Promozione e Accoglienza Turistica
Adagiata sulla cresta un po' tortuosa e quasi pianeggiante di un colle, si erge a circa 300 mt s.l.m., tra i fiumi Potenza e Musone,
Incerte le origini del centro abitato e del nome.
Secondo lo storico Vogel i primi abitanti furono i "Ricinensi", popolo di origine orientale. Successivamente vi si aggiunsero una parte dei fuggiaschi della colonia romana
"Helvia Recina", fondata nel 265 a. C. nella valle del Potenza, quando i barbari Goti la distrussero verso il 408 d. C.
Nei secoli passati godette di tale floridezza finanziaria e di tale potenza politica e militare, da essere considerata una delle più importanti città della regione.
La sua storia interessa e completa quella di molti altri comuni derlla Marca, con i quali la troviamo ora stretta in alleanza, ora impegnata in aspre battaglie.
Fu sconvolta essa stessa da sanguinosi tumulti provocati dall'ambizione e dalla prepotenza dei nobili ghibellini, ma trovò sempre la forza di stroncare ogni loro tentativo
di tirannìa. Riparati con abile politica economica e commerciale i danni sofferti, promosse iniziative culturali ed artistiche, aprendo scuole, fondando accademie, invitando
ed attraendo insigni letterati come l'umanista Antonio Bonfini, giuristi come Antonio da Cannara e celebri artisti quali il Lotto, il Guercino, il Caravaggio, il Signorelli,
il da Maiano, il Sansovino, il Bibbiena, il Vanvitelli.
L'attività del suo porto (ora PortoRecanati), già notevole nel XIII secolo, la sua celebre Fiera, una delle più importanti d'Europa e la fama della Santa Casa di
Nazareth (Loreto), situata nel suo territorio, richiamavano un gran numero di mercanti e pellegrini, dandole vita e benessere.
Ebbe vasta notorietà anche per il suo "Codice di Leggi" che venne preso a modello da altri comuni della Marca e che le meritò l'appellativo di "Justissima Civitas".
Patria di Giacomo Lepardi e Beniamino Gigli, di numerosi artisti e scienziati, conserva antichi monumenti, palazzi, chiese, pinacoteche, musei e biblioteche.
Luogo di villeggiatura, offre manifestazioni artistiche, letterarie e musicali di grande risonanza, oltre ad un gradito soggiorno ai numerosi turisti che sempre in maggior
numero vi accorrono. (Vedi:
Presenze turistiche
)
Recanati, un po’ di storia.
Notizie
PRO LOCO Recanati